Perché un festival sulla gioia? Bella domanda :)

Perché Celebrare la Gioia con questo Festival? 

Perché a noi della Willclown sembra l’unico modo possibile di vivere la vita, di accompagnare la sofferenza, di gustare il vero senso del nostro camminare in questo mondo.

Abbiamo scelto di replicare anche quest’anno con la seconda Edizione del Festival della Gioia per celebrare i nostri 11 anni di attività, di vita, di crescita, di insegnamenti, di emozioni grandi vissute assieme, di grandi prove e dimostrazioni di coraggio e di gioia, dateci proprio da coloro che andiamo ad “aiutare”.

Sono proprio loro che ci hanno insegnato e confermato che affrontare la vita e la difficoltà con la gioia è molto più bello di disperarsi e lamentarsi….. e tra l’altro è molto più divertente.

E allora ecco perché vogliamo celebrare insieme a più persone possibili La GIOIA che circonda la nostra vita, e a volte neanche ce ne accorgiamo.

Il Festival vuole essere un momento per assaporarla e viverla e poi sceglierla per ogni giorno della nostra vita. Questo messaggio di positività che WillClown vuole fare a tutti quelli che vorranno esserci.

Anche quest’anno abbiamo scelto di celebrare la Gioia e gli 11 anni di attività della WillClown con la cultura, l’arte, la bellezza e chiaramente l’allegria, invitando personaggi e artisti che con la loro vita e con le loro scelte ci testimonieranno la gioia di vivere, da Francis Calsolaro, a Franco Spadaro, Alfonso Camplone, Marco Ubaldi e chiaramente non mancherà l’allegria dei clown dottori dell’Associazione WillClown.

Per conoscere meglio il programma completo delle iniziative, via alla sezione programma

Per informazioni sul festival: 3920360534 – gioiafestival@gmail.com